PRESENTAZIONE PROGETTI SERVIZIO CIVILE SOLIDALE 2023 scadenza 31 gennaio 2023

Si ricorda si possono presentare I progetti di SERVIZIO CIVILE SOLIDALE 2023.

Data:
10 Gennaio 2023

PRESENTAZIONE PROGETTI SERVIZIO CIVILE SOLIDALE 2023 scadenza 31 gennaio 2023

Si ricorda si possono presentare I progetti di SERVIZIO CIVILE SOLIDALE 2023.

La Regione Friuli Venezia Giulia ha istituito con la LR 11/07 il Servizio Civile Solidale quale occasione di formazione civica, sociale, culturale e professionale, mediante le attività svolte presso gli enti e le organizzazioni del territorio regionale.

I progetti di Servizio Civile Solidale sono quindi una risorsa della comunità regionale, che soddisfa i bisogni della comunità stessa in ordine a problematiche sociali, culturali, ambientali, di protezione civile e di tipo educativo.

Il Servizio civile è rivolto a ragazzi e ragazze anche stranieri di 16-17 anni.

L’impegno previsto può essere di:

>240 ore da svolgersi durante i mesi estivi
>360 ore da svolgersi durante tutto l’anno.

Gli ambiti di impiego, dove si può svolgere servizio sono:

    • assistenza (riferita alla tutela dei diritti sociali e ai servizi alla persona);
    • protezione civile;
    • patrimonio storico, artistico e culturale;
    • educazione e promozione culturale paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale, e dello sport;
    • agricoltura in zona di montagna, agricoltura sociale e biodiversità;
    • promozione della pace tra i popoli, della nonviolenza e della difesa non armata; promozione e tutela dei diritti umani;
    • cooperazione allo sviluppo, promozione della cultura italiana all’estero e sostegno alle comunità di italiani all’estero

    L’assicurazione e il rimborso dovuto ai volontari è invece totalmente a carico delle Regione, così come la formazione generale erogata ai volontari che prestino servizio presso le istituzioni scolastiche.

    I progetti di Servizio civile Solidale possono essere presentati da:

    • dagli enti iscritti all’albo degli enti di servizio civile universale di cui all’articolo 11 del decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40 (Istituzione e disciplina del servizio civile universale, a norma dell’articolo 8 della legge 6 giugno 2016, n. 106), e successive modifiche e integrazioni e dagli enti che erano iscritti per l’anno 2019 all’albo regionale degli enti di servizio civile, ai sensi dell’ articolo 18 della legge regionale 11/2007 e del regolamento emanato con decreto del Presidente della Regione n. 0265/2008 e hanno mantenuto i requisiti e le condizioni per l’iscrizione.
    • dagli istituti scolastici

    A seguito dell’approvazione dei progetti ammissibili, il bando sarà pubblicato indicativamente nei mesi di aprile o maggio, mentre l’avvio dei volontari avverrà nei primi mesi estivi, tra giugno e luglio. A differenza del servizio civile universale, gli enti stessi propongono la data di inizio del servizio per i volontari idonei selezionati, compatibilmente con le tempistiche indicate dall’amministrazione regionale.

    Scarica la modulistica:

Ultimo aggiornamento

11 Gennaio 2023, 11:14